mags Digital Magazine Platform
Collezione

Comics

Fumetti

Una newsletter quotidiana sul mondo del Fumetto. Tutte le pubblicazioni giorno per giorno, compresi eventi, edizioni variant, albi fuoriserie

38 (Martin Mystère n. 327 - Gli abitatori del sottosuolo) 12/06/2013

Soggetto e sceneggiatura: Paolo Morales

Disegni: Roberto Cardinale e Alfredo Orlandi

Copertina: Giancarlo Alessandrini

Un’incredibile realtà si manifesta durante le riprese di una trasmissione televisiva in Africa: l’esistenza di una tribù di umanoidi spaventosamente feroci. Le loro caratteristiche fisiche lasciano intendere che gli esseri siano nati e cresciuti nell’oscurità, lontani dalla luce e dal calore del sole. Da dove vengono? Qual è la loro origine? Martin Mystère è tra i pochi a conoscere la verità: li ha già incontrati in precedenza, e sa che non si tratta di mostri. Inizia così un’indagine che porterà il Detective dell’Impossibile a percorrere una lunga pista sulle orme dei “nati nelle tenebre”…

37 (Dragonero n. 1 - Il sangue del Drago) 11/06/2013

Soggetto e sceneggiatura: Luca Enoch e Stefano Vietti

Disegni: Giuseppe Matteoni

Copertina: Giuseppe Matteoni

Città portuale di Baijadan, a sud dell’Impero… Ian Aranill, l'orco Gmor, l'elfa Sera e Myrva dei Tecnocrati stanno investigando su di un traffico di armi destinato ad alcune tribù di Orchi in rivolta, ma si trovano di fronte ad un pericolo inatteso: un’arma dagli effetti devastanti che sembrava andata distrutta per sempre proprio grazie all’intervento di Ian, sei anni prima. Inizia così un viaggio che porterà l'Uccisore di Draghi e i suoi compagni a svelare chi sia l’oscura figura che oggi ha di nuovo in mano il potere del fango pirico, pronta a usarlo per scatenare una guerra tra gli Orchi e l’Impero!

36 (Lilith n. 10 - Cuore di tenebre) 08/06/2013

Soggetto, sceneggiatura, disegni e copertina: Luca Enoch

Congo Belga, seconda metà del XIX secolo. Lilith dovrà affrontare le insidie della giungla equatoriale nell'immenso bacino fluviale del Congo, dove sta iniziando il brutale sfruttamento del territorio e la riduzione in schiavitù dei nativi. Questa è anche l’era dei grandi esploratori occidentali, che mappano per la prima volta l'Africa equatoriale; la strada di Lilith, infatti, incrocerà quella del celeberrimo Henry Morton Stanley, impegnato nella disgraziata spedizione in soccorso di Emin Pascià, il governatore di Equatoria minacciato dall’insurrezione del Madhi. Ad affiancare Lilith nella sua ricerca ci sarà un giovane capitano polacco, Konrad Korzeniowski, che in seguito diventerà noto con il nome di Joseph Conrad, al comando del battello a vapore “Roi des belges”. Insieme penetreranno nel "cuore di tenebre" del grande fiume, viaggiando "all’indietro verso i più lontani primordi del mondo, quando la vegetazione tumultuava sulla terra e i grandi alberi erano sovrani".

35 (Tex n. 632 - I volontari di Hermann) 07/06/2013

Soggetto e sceneggiatura: Claudio Nizzi

Disegni: Lucio Filippucci

Copertina: Claudio Villa

In pieno inverno, senza viveri nè coperte, la tribù di Hierba Buena è costretta a lasciare il suo villaggio, scortata dagli uomini del colonnello Hermann. Per vecchi, donne e bambini si annuncia un tragico calvario. Ma due angeli custodi armati di pistola vegliano sugli Utes. Poco alla volta, sarà proprio Hermann a capire che in quel gelido inferno bianco è lui a doversi aspettare il peggio...

34 (DYLAN DOG Grande Ristampa n. 41 (N. 121 -122 - 123)) 06/06/2013

Copertina: Corrado Roi

Finché morte non vi separi

Soggetto: Mauro Marcheselli

Sceneggiatura: Tiziano Sclavi

Disegni: Bruno Brindisi

Nascosto in una piega del tempo c’è un anniversario che Dylan non dimentica mai. Un incontro di tanti anni fa, in terra d’Irlanda. Su un’isola infiammata dall’odio, l’Indagatore trovò un amore infinito, spezzato dall’orrore di una guerra senza fine. La bella Lillie se n’è andata, con la sua chioma rossa e i suoi sogni malinconici, con la sua rabbiosa voglia di libertà, con il suo coraggio, con la sua follia… Ma il suo ricordo rimane per sempre lì, nascosto in una piega del tempo!

Il confine

Soggetto e sceneggiatura: Claudio Chiaverotti

Disegni: Pietro Dall’Agnol

Fate un passo attraverso la porta della vita. Oltre la soglia, troverete Magus, il custode del confine, sospeso a un passo dalla morte. La sua dannazione è la curiosità: vuole sapere di che materia son fatte le due facce dell’esistenza e per questo trattiene le anime dei viaggiatori nel suo limbo personale. Ma chi è Magus? Dylan Dog deve strappare la sua maschera e scoprire forse… il volto dell’eternità!

Phoenix

Soggetto e sceneggiatura: Tiziano Sclavi

Disegni: Nicola Mari

Il ricordo o il sogno, o forse soltanto l’allucinazione di una morte improvvisa. Phoenix è tormentata da un’immagine che non sa spiegare. Chi è Lullaby? Cosa lega due donne così lontane? Forse un caso di reincarnazione? Dylan cammina nel buio: due vite potrebbero essersi intrecciate per caso, come pedine scambiate da una mano distratta… sulla scacchiera della morte!

33 (Dampyr n. 159 - La bestia del Gevaudan) 05/06/2013

Soggetto e sceneggiatura: Andrea Artusi e Ivo Lombardo

Disegni: Andrea Del Campo con la collaborazione di Andrea Artusi

Copertina: Enea Riboldi

La vacanza parigina di Dampyr si complica, quando Angèlique parte alla ricerca di un pericoloso scoop giornalistico nella regione della Lozère, la stessa che secoli or sono vide l’imperversare di un celebre mostro, la “Bestia del Gevaudan”. I due amici si trovano coinvolti in una spirale di morti e di misteri che è stranamente collegata alle antiche cerimonie del Maestro della Notte Verdier, il proprietario della famigerata “Casa di sangue”. La Bestia è tornata? E chi sta provando, sulle orme di Verdier e dell’alchimista non-morto Tenardier, a resuscitare gli Dei Primigenii nei sotterranei di un’antica abbazia? La bella Maestra della Notte Araxe de Kercadio è in qualche modo coinvolta?

32 (Zagor n. 575 - Il mondo perduto) 04/06/2013

Soggetto e sceneggiatura: Mauro Boselli

Disegni: Michele Rubini

Copertina: Gallieno Ferri

Zagor ha scoperto che due stranieri sono scomparsi nel cuore del Mato Grosso mentre, con le guide della tribù Xavante, erano diretti verso una misteriosa destinazione. Che siano Dexter e Yambo? A rischio della vita, Zagor e Cico affrontano l’ostilità degli indios Xavante, che sostengono la responsabilità di malvagi spiriti nella scomparsa degli stranieri. Pare che le creature del Male vivano sulla cima di un inaccessibile altopiano nel cuore della giungla, il Grande Tepui. Riusciranno i nostri a raggiungerne la vetta? E quali indicibili orrori troveranno lassù?

31 (Julia n. 177 - Nulla da segnalare) 01/06/2013

Soggetto: Giancarlo Berardi

Sceneggiatura: Giancarlo Berardi e Lorenzo Calza

Disegni: Ernesto Michelazzo

Copertina: Cristiano Spadoni

Garden City sta vivendo un momento particolarmente sereno, un periodo in cui le statistiche sui crimini commessi sono sorprendentemente buone, lunghe giornate la cui tranquilla esistenza dei cittadini non viene rovinata da notizie funeste. In questo clima, tutta l'attenzione dei media e della gente è concentrata su di un festoso evento: il varo di un dirigibile del tutto simile all'Hindenburg, meraviglia della tecnologia finita tragicamente in fiamme nel lontano 1937. Nulla sembra poter rompere l'incanto, fino a quando un uomo, collegato ad ambienti malavitosi, viene ritrovato cadavere...

30 (Zagor Albo Gigante n. 3 - La storia di Betty Wilding) 30/05/2013

Soggetto e sceneggiatura: Moreno Burattini

Disegni: Gallieno Ferri

Copertina: Gallieno Ferri

Chi sono gli uomini venuti dall'Irlanda fino a Darkwood? E perché cercano una donna chiamata Betty, che sanno essere stata sposata, un tempo, con un cacciatore della foresta di nome Mike Wilding? Il ritorno di Zagor sulle rive del Clear Water, là dove molti anni prima gli indiani Abenaki sterminarono la sua famiglia, coincide con un incontro che riallaccia lo Spirito con la Scure con sue radici irlandesi, già rese evidenti dal nome che gli è stato dato: Patrick. Betty Wilding è infatti sua madre, ma il mistero che circonda il suo passato sembra avere tragiche conseguenze anche nel presente, allorché un feroce capo indiano e un terzetto di rinnegati irrompono sulla scena per impedire che il nostro eroe ne venga a capo.